Home » Operatore del Turismo Enogastronomico

Operatore del Turismo Enogastronomico (180 ore)

Il Profilo Professionale

Chi è

L’Operatore del Turismo Enogastronomico è una figura professionale che possiede competenze specifiche per:

  • Fornire consulenza in materia di turismo enogastronomico
  • Operare in proprio gestendo le proprie offerte turistiche legate alla enogastronomia in qualità di Operatore del turismo enogastronomico

L’attività professionale dell’Operatore del Turismo  Esperienziale costituisce attività professionale non regolamentata ai sensi dell’art. 2 della Legge n. 4/2013 che comprende le professioni non organizzate in ordini o collegi.

Il corso è riconosciuto dall’Associazione Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC) ai fini dell’inserimento nei registri interni AIPTOC.

Le sue conoscenze

L’Operatore del Turismo Enogastronomico ha una profonda conoscenza del patrimonio enogastronomico, nazionale e regionale, pertanto sarà in grado di individuare le potenzialità enogastronomiche di un territorio e contribuire alla valorizzazione e allo sviluppo turistico del territorio.

Il percorso formativo

Destinatari del percorso formativo

Gli argomenti trattati rendono adatto il percorso formativo ad un’ampia platea di persone, sostanzialmente chiunque operi o desideri operare all’interno della filiera culturale e turistica (Consulenti, Operatori  Turistici, Guide e Accompagnatori Turistici, Referenti strutture della Filiera Turistica).

Strutturazione del percorso formativo

Per la formazione di tale figura è stato realizzato un percorso formativo specifico di 180 ore di impegno complessivo ore strutturato in:

  • Percorso formativo di 160 ore in modalità E-learning, strutturato singole unità didattiche (U.D) necessarie per la formazione specifica”
  • Project Work: 20 ore

160 ore in modalità E-Learnig:  

  • Beni Culturali e Paesaggistici
  • Il Patrimonio Culturale Enogastronomico
  • Quality Management
  • Il Mercato Turistico
  • Marketing e Promozione Turistica
  • Turismo Enogastronomico
  • Sicurezza e Tutela Alimentare
  • Il Patrimonio Culturale Enogastronomico Regionale

Il corso è erogato dall’Ente di Formazione “Centro Studi Helios” in modalità E-learning (FAD) e può essere frequentato  senza limiti di orario o luogo. L’esame finale può essere svolto in presenza presso una delle sedi indicate dalla segreteria tecnica o in videoconferenza tramite PC, portatile o semplice dispositivo mobile collegato a Internet.

Si veda in basso il programma di dettaglio

 Project Work e Esame Finale 

L’attività di Project Work avrà come obiettivo lo sviluppo di un progetto relativo a contesti reali concordati con il Tutor didattico. L’impegno complessivo per il Project Work è di almeno 20 ore. L’esame finale (scritto e orale, eventualmente in videoconferenza).
Gli allievi che completeranno tutti i moduli ed effettuato le attività previste dal Project Work potranno accedere all’esame finale per l’ottenimento del titolo in uscita e l’inserimento nel registro associato.

Costo

Costo di iscrizione intero percorso rateizzato € 700 + IVA  = € 854 (100 + IVA in sede di prima iscrizione + 6 rate di € 100 + IVA*)
Pagamento prima rata (in caso di pagamento rateale)

In caso di pagamento totale all’inizio del corso si applica uno sconto del 30%
Intero percorso formativo € 490 + IVA = € 597,80 (Acquista intero corso)

* In caso di pagamento rateale, l’attivazione delle singole U.D è legata allo stato di avanzamento dei pagamenti. Le rate vanno pagate prima dell’attivazione delle singole U.D successive alla prima.

I soci dell’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC) possono accedere ai corsi a condizioni  particolarmente agevolate: (3 rate di € 100 + IVA invece di 7), per i soci interessati inviare richiesta a turismo@aiptoc.it

Attestato finale e Crediti Formativi

Per acquisire il Titolo in oggetto è necessario aver frequentato l’intero percorso formativo, svolto il Project Work e superato l’esame finale. Il Corso è riconosciuto da AIPTOC per l’inserimento nel registro interno AIPTOC.

Requisiti di conoscenza, abilità e competenza

I Requisiti di conoscenza, abilità e competenza della figura professionale “Operatore del Turismo Enogastronomico” sono stati definiti in base ad uno schema “CSH-PPT” che individua i requisiti di conoscenza, abilità e competenza elaborato in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework – EQF) e al modello e-CF 3.0 (European e-Competence Framework) ciò al fine di una maggiore trasparenza, riconoscibilità nazionale e internazionale e spendibilità del titolo acquisito.

I Registri della figura professionale

Il Centro Studi Helios ha istituito 2 registri:

  • Registro O-TEG: registro dei professionisti del settore a cui potrà accedere chi ha completato il Percorso formativo e superato tutte le verifiche previste
  • Registro O-TEG Senior: rivolto ai “professionisti del settore che dimostrino il possesso di ulteriori requisiti in termini di titoli di studio (Apprendimento formale) e di esperienza lavorativa (Apprendimento informale) previsti dallo schema CSH-PPT predisposto dal Centro Studi Helios.

Il registro è riconosciuto dall’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC)

I registri costituiscono un Marchio di Garanzia che attesta il possesso dei requisiti di conoscenze, abilità e competenze previsti per il profilo professionale in oggetto e sono a disposizione degli Enti pubblici e delle aziende private della filiera turistica interessate alla figura professionale in oggetto.

I registri sono a disposizione degli Enti pubblici e delle aziende private della filiera turistica interessate alla figura professionale in oggetto

Programma di dettaglio

Beni Culturali e Paesaggistici

  • Il Concetto di Bene Culturale
  • La Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità (WHL)
  • I siti italiani nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità
  • Patrimonio Naturale: Concetti base
  • Classificazione delle Aree Naturali Protette
  • I Parchi Naturali
  • I Parchi Naturali Nazionali e Regionali
  • Le riserve Naturali
  • Le Aree Marine Protette (AMP)
  • Rete Natura 2000
  • Il Turismo Archeologico
  • I Principali Siti Archeologici Italiani
  • Parchi Archeologici
  • I Borghi storici
  • Il Patrimonio museale

Il Patrimonio Culturale Enogastronomico

  • I Prodotti tipici
  • Il turismo enogastronomico
  • La certificazione di qualità dei prodotti alimentari DOP, IGP e STG
  • L’Iter di certificazione di qualità dei prodotti alimentari
  • La normativa europea sulla certificazione di qualità dei prodotti tipici
  • Principali prodotti tipici europei
  • I Prodotti agroalimentari Tradizionali
  • Principali prodotti agroalimentari tradizionali
  • Vini DOP (DOC, DOCG) e IGP (IGT)
  • Le strade del vino
  • I principali vini DOP e IGP
  • I disciplinari di produzione
  • Denominazione d’Origine protetta (DOP)
  • Principali prodotti DOP italiani
  • Indicazione Geografica Protetta (IGP)
  • Principali Prodotti IGP italiani
  • Specialità Tradizionale Garantita (SGT)
  • Principali prodotti SGT
  • Altre forme di riconoscimento dei prodotti tipici
  • Prodotti tipici italiani non certificati
  • I prodotti Biologici
  • Gli agriturismi
  • Il Marchio Agriturismo Italia
  • I Distretti rurali e agroalimentari di qualità

Quality Management

  • Il concetto di qualità secondo la nuova norma UNI EN ISO 9001:2015; requisiti impliciti, espliciti e obbligatori, caratteristiche
  • Il concetto di servizio; caratteristiche del servizio, approfondimenti sul concetto di servizio
  • Il concetto di processo, fasi del processo, tipi di processo, esempi di processo, efficacia ed efficienza dei processi
  • Definizioni di rischio secondo le varie normative: UNI EN ISO 9001:2015, UNI ISO 31000, UNI 11230, effetto, incertezza, gli steps del risk approach
  • Altri termini e concetti base per la qualità
  • Sistemi di Gestione per la Qualità: evoluzione normativa
  • La soddisfazione del cliente,
  • Fattori (dimensioni) e indicatori di qualità nel Turismo e nella gestione del Patrimonio Culturale
  • Fattori (dimensioni) e indicatori di qualità: Cortesia, Motivazione, Competenza, Accessibilità, Comunicazione, Accoglienza, Affidabilità, Sicurezza, Infrastrutture e Attrezzature, Empatia, Flessibilità
  • La Carta dei servizi Turistici
  • Il Modello delle 4 Q:
    • Qualità Pianificata
    • Qualità erogata
    • Qualità percepita
    • Qualità Misurata
    • I processi di supporto
      • Gestione delle risorse
      • Gestione delle comunicazioni
  • I controlli della qualità (audit)
  • Gli audit nel settore turismo e Gestione del Patrimonio Culturale
  • Mistery Audit e Mistery Shoping

Il Mercato Turistico

  • Turismo: concetti base
  • Il Turismo Integrato (servizi, prodotti, territorio)
  • Le varie tipologie del turismo
  • Il Turismo Culturale
  • Turismo Sostenibile
  • Turismo Accessibile
  • Turismo Esperienziale
  • Turismo Naturalistico
  • Turismo Balneare
  • Turismo Sportivo
  • Turismo Enogastronomico
  • Turismo Congressuale
  • Turismo Termale e del Benessere
  • Cultura, turismo e sviluppo economico
  • Le destinazioni turistiche
  • La competitività turistica
  • Piano di Sviluppo Turistico territoriale
  • Sistemi turistici locali
  • Legislazione nazionale, regionale e locale in materia di turismo
  • Normativa nazionale, comunitaria e internazionale per la tutela del consumatore.

Marketing e Promozione Turistica

  • Il concetto di marketing
  • Marketing strategico
  • Marketing operativo
  • Marketing relazionale
  • Marketing Mix
  • Permission Marketing
  • Marketing Turistico
  • Marketing Esperienziale
  • Piano di Marketing
  • Analisi SWOT
  • Turismo e Comunicazione
  • Il Piano di Comunicazione
  • Marketing e Promozione online
  • Tecniche di Web Marketing
  • Social Marketing
  • Web marketing turistico
  • SocialWeb: tecniche di coinvolgimento degli utenti

Turismo Enogastronomico

  • Turismo enogastronomico: termini e definizioni
  • Itinerari enogastronomici
  • Il Rapporto sul Turismo enogastronomico italiano 2019
  • Configurazioni dei sistemi di offerta turistica
  • Progettare un’offerta turistica enogastronomica: analisi della domanda iniziale, l’analisi del territorio, lo studio di fattibilità, il progetto esecutivo
  • Gli attori interessati al turismo enogastronomico
  • Esempi di turismo enogastronomico
  • I musei del gusto
  • Le strade dei sapori
  • Best practice internazionali

Sicurezza e Tutela Alimentare

  • Normativa nazionale ed europea in materia di Igiene degli alimenti
  • I rischi relativi alla sicurezza dei prodotti alimentari
  • Igiene e profilassi
  • Conservazione degli alimenti
  • Il Sistema HACCP
  • Il Piano di autocontrollo
  • Buone Pratiche di Produzione (GMP) e Buone Pratiche di Igiene (GHP)
  • Tracciabilità e rintracciabilità alimentare
  • Etichettatura degli alimenti
  • Sistemi di rintracciabilità
  • Attività di controllo dei prodotti alimentari
  • Tutela del consumatore

Il Patrimonio Culturale Enogastronomico Regionale

L’unità didattica rivede i contenuti del modulo “Patrimonio Culturale Enogastronomico” a livello di singole regioni. Ad ogni partecipante al corso verrà abilitato l’unità didattica relativa alla regione di appartenenza.

Per informazioni: Centro Studi Helios 0932 229065 mail: turismo@centrostudihelios.it

Facebook Comments