Descrizione
Accademia di Belle Arti di ROMA
5.001
Informazioni Contatti
Via di Ripetta 222, 00186 Roma, Lazio 00186
Piazza Trento e Trieste – Velletri, Velletri, Lazio 00049
Descrizione

Accademia di Belle Arti di ROMA

Corsi

 

Corsi di Primo Livello – TRIENNI

Dipartimento di Arti Visive

Scuola di Decorazione

Scuola di Pittura

Scuola di Scultura

Scuola di Grafica d’Arte

Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte

Scuola di Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo

Scuola di Didattica dell’Arte

Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate

Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte

Scuola di Progettazione artistica per l’impresa

Scuola di Scenografia

Corsi di Secondo Livello – BIENNI

Dipartimento di Arti Visive

Scuola di Decorazione

Scuola di Pittura

Scuola di Scultura

Scuola di Grafica

Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte

Scuola di Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo

Scuola di Didattica dell’Arte

Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate

Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte

Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa

Scuola di Scenografia

Scheda:

Le Origini

L’Accademia trae origine dall’ “Accademia di San Luca”, nata sul finire del Cinquecento e divenuta sede pontificia per gli studi artistici. Era in quell’epoca, infatti, un prestigioso centro di ritrovo per gli artisti e contemporaneamente un modello didattico da imitare per analoghe istituzioni in via di sviluppo.
Con l’unità di Italia e con Roma capitale, si riscontra la necessità di avviare una riforma dell’istruzione artisitica che rispondesse alle esigenze del giovane stato italiano. Segue un lento processo che vede affermarsi tipologie didattiche orientate verso la ricerca culturale e verso la professionalità collegata allo sviluppo industriale e artigianale. L’Accademia, prima prende il nome di “Regia Accademia di Belle Arti denominata di San Luca”, poi “Istituto di Belle Arti” fino a definirsi secondo l’attuale versione “Accademia di Belle Arti di Roma”.
Il complesso storico che la ospita in Via di Ripetta, tradizionalmente chiamato “Il ferro di cavallo”, fu costruito negli anni ’40 dell’Ottocento come edificio di abitazione e fu adattato a sede dell’Accademia con l’aggiunta dei locali progettati appositamente per la Scuola Libera del Nudo.