Progetto TAS: Turismo Arte e Spettacolo

Il Progetto, innovativo e primo nel suo genere, è aperto alla collaborazione di Associazioni, Enti Pubblici e Privati e singoli professionisti (*), si pone 3 obiettivi generali, tutti indirizzati nell’area turistico culturale:

1. Definizione di nuovi Quadri per le Competenze turistiche, artistiche e dello spettacolo

2. Diffusione di nuovi Modelli per la Misurazione della Competitività delle Offerte Turistiche, Artistiche e dello Spettacolo

3.Diffusione della Cultura della Qualità 

Per raggiungere gli obiettivi indicati sono stati individuati progetti distinti che si traducono in una serie di strumenti:

1) Progetto TAH-CF “Quadro delle Competenze del Turismo, delle Arti e del Patrimonio Culturale: “Tourism, Arts and Heritage Competence Framework”  che mira a definire un Quadro delle Competenze del Turismo, delle Arti e del Patrimonio Culturale, in linea e in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework – EQF), alla Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 2009/C 155/02 (Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale -ECVET), e allo schema APNR (Attività Professionali Non Regolamentate) adottato dall’UNI per la normazione tecnica delle Professioni non regolamentate. 
Ricordiamo che Il riconoscimento ai sensi della legge 4/2013 è prerequisito necessario per ottenere l’Attestazione di Qualità e Qualificazione professionale ai sensi della legge 4/2013 che costituisce al momento l’unico riconoscimento legale delle professioni non ordinistiche e che permette, tra le altre cose, di richiedere l’inserimento dell’elenco dei professionisti non ordinistici al portale di reclutamento per la PA (“inPA” portale di reclutamento del personale della PA). 

2) Progetto MICOT (Modello Integrato della Competitività Turistica)

3) Progetto TAEQI (Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement) che mira al miglioramento della qualità nei settori Turistico, Artistico e dello Spettacolo, attraverso l’individuazione di fattori, indicatori e standard di qualità settoriali e relativi marchi o attestazione di qualità.

Un ulteriore strumento a supporto del progetto è il seguente: 

Istituzione di una Banca Dati Multidisciplinare e Multimediale “Banca Dati TAS: Turismo, Arte e Spettacolo”

La Banca Dati Multidisciplinare TAS: Turismo, Arti e Spettacolo, è costituita da diverse Banche Dati integrate tra di loro:

  • Repertorio delle Professioni: Competenze delle Professioni e Competenze tematiche; 
  • Professionisti del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo;
  • Percorsi Formativi ; 
  • Istituti e Centri Formativi: Istituti AFAM, Accademie, Conservatori, Università, Scuole e Centri di Formazione e altre strutture formative operanti nel settore turistico, artistico e dello spettacolo;
  • Organizzazioni: Enti, Associazioni, Imprese e altre Organizzazioni che a vario titolo operano nel settore turistico, artistico e dello spettacolo e nella tutela e promozione del Patrimonio Culturale.

Molte le caratteristiche innovative tipiche del Web 3.0: Multimediale, GeoWeb, SocialWeb, Multi tematico e Multi territoriale (Multiarchivio), Ricerca Avanzata e WikiWeb zie al fatto che le banche dati sono integrate, a regime, sarà possibile estrapolare molte informazioni tra di loro correlate, ad esempio:

  • Per ogni professione o competenza sarà possibile estrapolare gli Istituti e i Centri Formativi, i percorsi formativi correlati (Corsi) e i Professionisti in possesso di tale competenza.
  • Per ogni Percorso Formativo sarà possibile individuare le Università, gli Istituti AFAM, le Scuole o i Centri Formativi che erogano tale percorso formativo ma anche le singole competenze tematiche associate al percorso stesso. 

(*) Partenariato

Tutte le realtà, in particolari associazioni professionali costituite ai sensi della legge 4/2013, Associazioni di Categoria, Università, Scuole e Centri di Formazione, Enti Pubblici e Privati che operano nei settori turistico e culturale (artistico e dello spettacolo) sono caldamente invitate ad aderire al progetto. Per informazioni: info@aiptoc.it