Home » La Qualità nei servizi museali ed espositivi

Share This Post

La Qualità nei servizi museali ed espositivi
Il Progetto Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement (TAEQI) nei Servizi Museali ed Espositivi

Raro cade chi ben cammina
(Leonardo Da Vinci: Codice Atlantico)
– Parlare di Sviluppo Turistico pensando che la qualità dell’offerta turistica sia la ciliegina sulla torta e non l’essenza stessa del ben camminare potrebbe portare a cadere tanto facilmente quanto velocemente. -.

Tra gli aspetti che non dovrebbero essere trascurati nella promozione del proprio territorio turistico, vi è sicuramente quello legato alla qualità dell’offerta turistica. Senza qualità difficilmente si potrà parlare di sviluppo turistico concreto e duraturo. Il progetto TAEQI (Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement) mira proprio  al miglioramento della qualità nei settori Turistico, Artistico e dello Spettacolo, attraverso l’individuazione di adeguati fattori, indicatori e standard di qualità nei singoli settori di riferimento (vedi nota: *).

In questo articolo presentiamo i fattori e gli indicatori di qualità che dovrebbero essere rispettati quando si organizza una mostra o un evento espositivo.

In particolare vengono presi in considerazione i fattori di qualità e relativi indicatori che dovrebbero costituire il punto di riferimento da tenere conto nei vari momenti dell’esperienza del visitatore: La cortesia e la competenza del personale, l’accoglienza dell’ospite, la comunicazione, a partire dalla ricerca delle informazioni, l’accessibilità, la sicurezza, e non per ultima, la tutela non solo del visitatore ma delle opere esposte e dei beni culturali interessati. Non dimentichiamo infatti che spetto Musei ed eventi espositivi si tengono all’interno di edifici storici o in contesti sottoposti a tutela.

Nella fase iniziale del progetto Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement (TAEQI) nei servizi museali ed espositivi sono presi in considerazione i fattori di qualità associato ad un numero limitato ma significativo di “momenti dell’esperienza dell’utente”:

  • Ricerca delle informazioni
  • Prenotazione (eventuale)
  • Arrivo presso la struttura
  • Accettazione (biglietteria)
  • Fruizione della mostra e del bene culturale
  • Fruizione spazi comuni e servizi di supporto (servizi igienici, e spazi in comune)
  • Fruizione servizi aggiuntivi (servizi di ristoro, eventi ricreativi, ecc.)

Gli indicatori individuati nella prima fase di stesura del progetto prevede oltre 100 indicatori di qualità specifici suddivisi in:

  • Indicatori di sistema: comprendono indicatori strutturali, tecnologici e organizzativi;
  • Indicatori di risultato: indicatori relative a misurazioni dirette da parte degli utenti relativi alla qualità percepita (indicatori di soddisfazione dei fruitori dei servizi) o da parte di personale specializzato (mistery auditor);
  • Indicatori di processo: comprendono la presenza di procedure e processi operativi specifici;
  • Indicatori di contesto: comprendono indicatori esterni non sempre direttamente controllabili dai gestori diretta dell’offerta turistica (mezzi pubblici, strade, taxi, cartellonistica, informazioni turistiche, ecc.)

L’elenco di tutti gli indicatori, e la descrizione della metodologia utilizzata nella pagina dedicata: Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement (TAEQI) nei servizi museali ed espositivi

(Nota *) La metodologia utilizzata nel progetto TAEQI fa riferimento ad un nuovo modello, il  Modello Integrato della Competitività dell’Offerta Turistica (MICOT) a sua volta rielaborazione di precedenti modelli teorici del settore turistico proposti nel passato (Campbell, 1967; Thurot, 1973; Plog, 1974; Miossec, 1977; Buttler, 1980) e di alcuni modelli di competitività delle destinazioni turistiche (Ritchie e Crouch 1993-2003; Dwyer e Kim, 2003), del Tourism and Travel Competitiveness Index (TTCI).

Il modello è descritto in dettaglio nel volume Qualità, Modelli Operativi e Competitività dell’Offerta Turistica (Ed. 2020) (disponibile gratuitamente per tutti i soci AIPTOC e i partner del progetto TAS: Turismo, Arte e Spettacolo)

Vi invitiamo a visualizzare lo stato dell’arte del progetto TAEQI che è aperto a tutti gli Stakeholder del settore turistico culturale: Tourism, Arts and Entertainment Quality Improvement (TAEQI) 

Può essere utile anche la lettura del seguente articolo:

Curatore di Mostre (Esperto in Progettazione, Allestimento e Gestione Eventi Espositivi) – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza

Ignazio Caloggero

Presidente Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC)

Scopri tutti i servizi gratuiti offerti ai soci AIPTOC

Facebook Comments

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>