TAS 28 Educatore Ambientale (Corso Integrativo per Guide e Accompagnatori)

Descrizione del percorso Formativo

 Obiettivi del corso integrativo 

Il presente corso ha come obiettivo integrare le competenze già acquisite dal professionista nel suo settore con quelle previste per gli Educatori Ambientali. Pertanto tale corso è da considerarsi integrativo per tutte le guide escursionistiche che vogliono specializzarsi in Educazione Ambientale. Il corso non rilascia le qualifiche di base (si veda Prerequisiti di ingresso: elenco “A”  ) in quando queste dovranno essere già in possesso del candidato.

Profilo Professionale e normativa di riferimento

Chi è

Per il dettaglio delle conoscenze, abilità e competenze dell’Educatore Ambientale si rimanda alla scheda: SP/TAECF/CP158: Educatore Ambientale

Per quanto riguarda invece le Guide escursionistiche si  rimanda agli schemi  elaborati dalle Associazioni Professionali di settore. E’ possibile fare riferimento anche agli scemi, se esistenti del

Quadro delle Competenze del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo: “Tourism, Arts and  Entertainment Competence Framework (TAECF)”  

 
 

Normativa e schemi di riferimento

  • Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework – EQF)
  • Raccomandazione 2009/C 155/02 (Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale -ECVET)
  • Legge 4/2013 relative alle professioni non regolamentate
  • Standard Professionale di riferimento: SP/TAECF/CP158: Educatore Ambientale

Prerequisiti di Accesso

Il corso rivolto ai professionisti del turismo nella qualità di guide o accompagnatori in possesso di Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale rilasciata da Associazioni di Professionisti istituiti ai sensi della legge 4/2013 e riconosciuti dal MISE

Struttura del Percorso Formativo

Strutturazione del percorso formativo,
300 ore di impegno totale (carico di lavoro complessivo necessarie per ottenere i risultati dell’apprendimento) distribuibili in media in un semestre e strutturate in:

    • 250 ore di formazione in modalità E-learning
    • 50 ore Project Work

Il Percorso Formativo è riconosciuto dall’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC) autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) a rilasciare Attestato di qualità e di qualificazione professionale dei Servizi ai sensi degli Artt. 4, 7 e 8 della legge 4/2013

Project Work 

L’attività di Project Work avrà come obiettivo lo sviluppo di un progetto relativo a contesti reali. Il corsista dovrà realizzare un percorso formativo in materia di educazione ambientale  reale descritto attraverso una relazione dettagliata che non si limiti agli aspetti progettuali di massima ma che dia evidenza della fattibilità del servizio educativo.  L’impegno complessivo per il Project Work è di almeno 50 ore.

Esame Finale

I Partecipanti, una volta completato il percorso formativo potranno accedere all’esame finale (eventualmente, su richiesta, in videoconferenza)

 Attestazioni rilasciate

  • Educatore Ambientale
 

Unità Didattiche e Competenze ECTAS acquisite

Competenze Professionali ECTAS ottenuteSP/TAECF/CP158: Educatore Ambientale L’inserimento nell’Elenco ECTAS è gratuito.

Tra parentesi, quanto presente, il codice di competenza tematica ECTAS riconosciuto per le singole U.D)

Unità didattiche (250 ore)

  • BAS2 Il Patrimonio Naturale (CTB2)
  • BAS3 Il Patrimonio Immateriale (CTB3)
  • BAS5 Il Patrimonio Enogastronomico (CTB5)
  • BAS16 Patrimonio Archeologico, Storico Artistico e Educazione Ambientale (CTB4)
  • BASRX Il Patrimonio Materiale e Immateriale Regionale
  • QMN6 Quality Management
  • SPE4 Turismo Naturalistico e Ecoturismo (1 CFE) (CTS22)
  • SPE5 Turismo Sostenibile (1 CFE) (CTS20)
  • SPE48 Educazione Ambientale (2 CFE) (CTS118)
  • SPE49 Metodologie e Strumenti per la Ricerca (CTS126, CTS127) 
  • SPE50 Elementi di Geografia Fisica e Antropica e di Botanica e Zoologia
  • SPE51 Progettazione e Gestione Eventi Formativi (CTT15, CTT16)
  • SPE52 Elementi di Pedagogia
  • TRA16: Informatica per la comunicazione : Videoconferenze, webinar e Dirette Streaming (CTT5)
Post Views: 186